Il metodo di investimento immobiliare migliore (TUTTE LE TECNICHE MESSE A CONFRONTO)

Un’esclusiva della Gazzetta degli NPL – confronto e analisi per determinare il metodo di investimento immobiliare migliore

Hai lavorato duramente anni e anni per costruire il tuo patrimonio.
Addirittura decenni di arduo e ostico impegno per la vita che sognavi, e adesso vuoi raccogliere ciò che hai seminato.

Ora vuoi far lavorare il denaro per te.

Sai già che l’immobiliare è la chiave, e se sei atterrato su questo blog probabilmente ti stai chiedendo quali sono le opportunità migliori

ALLA RICERCA DEL METODO DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE MIGLIORE

Siccome sei una persona di successo, odi perdere tempo o soldi.

Non lasci le cose al caso, e certamente non gli investimenti!

Bene, ora solamente per te: analizziamo e mettiamo a confronto TUTTI i metodi di investimento immobiliare, uno per uno, e vediamo quali sono i pro, i contro, quindi individuiamo il migliore.

Includo anche alcuni modi di guadagnare con le case che non sono investimenti veri e propri, ma potresti averne sentito parlare come se lo fossero.

Se vuoi avere le idee chiare sul mondo degli investimenti immobiliari, e puntare (solo!) in alto, leggi bene questo articolo perché è la bibbia che cercavi.

La mia voce è quella della verità, nuda, cruda e fredda; le informazioni sottostanti saranno presentate in maniera molto semplice, e giungeremo insieme alla conclusione.

3..2..1..

1. CESSIONE COMPROMESSO

Stretta di mano

Detto anche cessione preliminare o short trading.

Trovo una casa in vendita. SENZA ACQUISTARLA – ma pagando una caparra per ottenere i diritti – la rivendo ad un prezzo più alto ancora.

ANALISI

Esempio: pago 5000 euro per il diritto di gestire un immobile in vendita a 70.000 euro e lo rivendo a 80.000 euro, guadagnando 10.000 euro lordi.

Sembra banale!

Assolutamente. Si tratta di una tecnica semplice, fattibile per tutti gli investitori alle prime armi.

Nella forma più facile si utilizza il proprio capitale per acquisire i diritti, tuttavia non è questo lo svantaggio principale del metodo: con vari trucchetti vi è anche la possibilità di evitare anticipi.

Il problema, invece, è che nel momento in cui troviamo un’opportunità appetibile l’immobile è in vendita non scontato bensi a prezzo di mercato.

Aumentarlo ulteriormente rende difficile la vendita!

Per alzare il valore dell’immobile si ricorre al cosiddetto home staging, che consiste nella preparazione dell’immobile per la vendita (ristrutturazione, aggiunta di accessori, dipinti etc).

Cosi facendo l’immobile potrebbe essere venduto ad un prezzo maggiore del 10%, massimo 20%, e tendenzialmente si trova un acquirente più rapidamente.

Tuttavia l’home staging è un costo, e questo va sottratto dal già basso profitto.. appare quindi evidente come il margine di guadagno non sia particolarmente interessante.

Infine, dato che stiamo cercando di battere il mercato, c’è il rischio che la vendita finale non si chiuda.

Proseguiamo con la ricerca del metodo di investimento immobiliare migliore…

PRO

  • facilità
  • semplicità

CONTRO

  • basso margine di guadagno
  • rischio

2. OPZIONE D’ACQUISTO CON RISCATTO

Attesa

Simile alla cessione del compromesso, ma non si paga un anticipo bensi un canone mensile (per esempio 500 euro).

In queste condizioni l’immobile si può tenere in “tuo possesso” fino a 36 mesi.

ANALISI

Si potrebbe definire come una “cessione del preliminare rilassata”, perché ti puoi permettere di cercare il potenziale cliente finale con calma.

Intrigante, ma in pratica mi devo indebitare?

Le rate possono sembrare un contro importante, ma anche in questo caso non è necessariamente cosi: infatti una volta conclusa la vendita finale, le rate si possono scalare dal prezzo, sicché è come se non avessi investito nulla.

Buono, no? Ecco, aumenta la complessità dell’affare ma tutto sommato non è un metodo particolarmente difficile.

Putroppo rimane valido lo svantaggio del basso lucro.

PRO

  • (relativa) facilità
  • semplicità
  • (relativo) poco rischio

CONTRO

  • basso margine di guadagno

3. SUBLOCAZIONE IMMOBILIARE

Tramite

Questo termine inusuale e poco noto ci da’ un indizio che si tratta di una tecnica d’investimento più particolare.

Consiste nel sublocare ad un’altra persona un immobile che hai preso in affitto. In altre parole, fai da tramite per gli affitti.

Esempio di guadagno per una sublocazione: 250-300 euro al mese.

ANALISI

Sei nei panni di un intermediario.

Una sorta di subcontratto?

Esattamente.

Da un certo punto di vista, questa tecnica può stuzzicare molto interesse: consente la creazione di una rendita mensile vera e propria, e si guadagna indefinitivamente!

Purtroppo qui finiscono i punti positivi.. questo scenario prevedere un management overhead. In parole povere, bisogna gestire i vari subinquilini!

Scusa eh, che rendita è se devo lavorare per portare i quattrini a casa?

Certo, per gestire un singolo immobile/inquilino non si tratta proprio di un lavoro full time, ma non si tratta neanche di una rendita da sogni!

La maggior parte degli investitori che puntano sulla sublocazione gestiscono appartamenti molteplici.

E quando si parla di un numero tra 5 e 10 immobili – non molti – il lavoro diventa già tanto.

Si può dare la gestione in mano ad un’agenzia immobiliare, ma in tal caso è necessario sacrificare una percentuale dei guadagni.

PRO

  • rendita mensile

CONTRO

  • richiede attenzione continua
  • potrebbe aver più senso come lavoro primario anziché “investimento”

4. ASTA IMMOBILIARE

Auction arrow

L’asta immobiliare è la vendita forzata di un immobile di una persona che, qualche motivo, non è riuscita a diventare il proprietario definitivo.

Persona fisica o giuridica – privato o azienda.

Detta anche asta giudiziaria, in teoria consente di comprare una casa con uno sconto rispetto al valore di mercato, in alcuni casi addirittura per una frazione.

Per poi, ovviamente, venderla a prezzo pieno e far rientrare il capitale investito assieme ai guadagni.

ANALISI

La vecchia asta immobiliare.. odiata e amata in tutto il mondo, è il classico strumento nella mente di tutti.

Dottor NPL, ma perché hai scritto “in teoria” ?

Ti ho detto in teoria in quanto in pratica, ad oggi, è estremamente difficile fare un affare buono..

L’asta è un’ovvietà, nel senso che la conoscono tutti, dal mio nipote di 5 anni ai poco felici barboni di Roma.

Conseguenza? Purtroppo l’asta tipica si svolge sempre allo stesso modo: rilanci sfrenati da parte di gente che o si fa prendere, o è completamente ignorante. Non so cosa sia peggio.

In ogni caso finisce che la casa viene aggiudicata ad un prezzo che supera persino il valore di mercato!

Se hai sentito parlare di “tecniche psicologiche” per vincere all’asta scordatele, perché non funzionano.

Può succedere che un’asta sia deserta, ma non pensare che tu abbia trovato una pepita d’oro perché molto probabilmente c’è una rogna difficile da risolvere associata all’immobile.

Inoltre, l’acquisto non si conclude post aggiudicazione: la strada per avere le chiavi in mano dell’immobile è ancora lunga e costosa…

Per superare tutte le fasi di un’asta, trascorrono in media 12-18 mesi (esperienza personale) ma possono trascorrere anche due anni o più (!).

Tutto questo influisce moltissimo in termini di ritorno sull’investimento.

Nota bene! NESSUNO può dire i tempi necessari da quando si partecipa all’asta a quando l’immobile è nella disponibilità dell’acquirente.

Ricordando che servono capitali non di poco conto, oggi come oggi l’asta immobiliare ha poco senso.

Lo dico con rammarico.

PRO

  • in condizioni ideali, il ritorno sull’investimento (ROI) può essere alto

CONTRO

  • richiede capitali importanti
  • complessità
  • durata lunga
  • difficoltà alta
  • scarsa probabilità di aggiudicazione

5. SALDO A STRALCIO IMMOBILIARE

Banconota tagliata

Noto altresì come “saldo e stralcio”.

In soldoni, è l’azione del saldare il debito di un soggetto che sta perdendo la casa all’asta nel contesto di una vendita forzata (pignoramento).

Fondamentalmente l’investitore fa da tramite, trovando un acquirente che prende l’immobile a prezzo di mercato mentre il creditore si tiene solo una percentuale.

Buona percentuale va a chi? All’investitore, ovviamente!

ANALISI

Scusa, mi sorge subito un dubbio: perché mai il creditore accetterebbe di incassare solo una parte?

Ottima domanda. La risposta in realtà è semplice: la banca (il creditore tipico) NON preferisce procedere con la vendita forzata all’asta.

Il pignoramento è una procedura costosa e lunga; può durare anni, grazie per esempio alle leggi che proteggono il debitore.

Invece lo stralcio da’ alla banca la possibilità di recuperare celermente almeno parte del credito.

Chiaro? Cristallino.

Perlatro l’investitore non deve avere capitali, in quanto può effettuare un’operazione spendendo solo 300 euro per una procura che gli dia i diritti di effettuare l’operazione!

Aspetta un attimo.. troppo bello per essere vero.. dove sta la scabbia?

Beh, effettivamente il metodo non ha solo pregi, perché se fosse facile e ad alto rendimento saremmo tutti ricchi.. o no?

E’ un metodo molto complesso, il più complicato in assoluto.

Richiede molto impegno, e solo i più esperti concludono con successo. I principianti se lo devono scordare a prescindere.

Di formatori ce ne sono pocchissimi, ed i lori corsi hanno costi elevatissimi (migliaia e migliaia di euro).

Ecco, alla luce di ciò non è del tutto vero che sia possibile iniziare senza capitali: fare l’autodidatta è impensabile.

Al di là di ciò, se applicata correttamente la tecnica dello stralcio può essere veramente redditizia.

Potremmo forse nominarla come metodo di investimento immobiliare migliore?

Peccato che è irraggiungibile per molti aspiranti investitori, e comunque, come vedremo, esiste un metodo ancor più proffitevole e decisamente più rapido.

PRO

  • margini di guadagno medio-alti (7 su una scala da 1 a 10)

CONTRO

  • difficoltà estrema
  • impegno
  • tempistiche lunghe
  • formazione troppo costosa
  • tempi di azione limitati (perché non si può sempre stralciare)

6. NUDA PROPRIETA’

Casa bloccata

Nudità? Di che stiamo parlando?

Tranquillo, nulla di osceno.

Dato un immobile, si acquisisce la proprietà ma non il diritto di usufrutto; i proprietari originali continuano a usarlo.

Cosi facendo, l’investitore compra una casa con forte sconto (es. 30%), facendo un investimento a medio-lungo termine.

ANALISI

Premetto che, in un secondo momento, si possono anche ottenere tutti i restanti diritti sull’immobile, compreso l’usufrutto.

Interessante dottore, ma se si tratta di comprare non serve un sacco di denaro?

Hai indovinato bene direi.

Stiamo parlando di una tecnica adatta solo a chi ha capitali importanti, eventualmente dopo aver concluso con successo operazioni coi metodi più semplici.

Non è comunque un metodo cosi fruttuoso come lo stralcio, per esempio, e c’è rischio considerevole.

PRO

  • relativamente semplice
  • ritorno sull’investimento buono

CONTRO

  • rischio
  • richiede capitali troppo elevati

7. HOUSE FLIPPING

House flipping

Usatissimo in USA, senza avere capitali permette guadagni molto rapidi (per esempio soli in 15gg).

Molto simile alla cessione del compromesso, consiste nel comprare una casa per venderla immediatamente ad un prezzo più alto, con o senza modifiche.

ANALISI

Tipicamente l’immobile è in brutte condizioni, tale che l’investitore fa un ottimo affare al momento dell’acquisto.

Subito dopo lo mette di nuovo in vendita, spesso cosi com’è, ragion per cui è considerato un metodo poco etico da molti.

Al di là dell’aspetto morale, evidentemente il rischio è alto (mentre il margine di guadagno basso).

PRO

  • rapidità – è possibile ottenere un ritorno in due settimane

CONTRO

  • alto rischio
  • poco profittevole

8. RINEGOZIAZIONE DEL DEBITO

Libra

Tecnicamente sempre un metodo per guadagnare con le case, ma personalmente non lo reputo una vera strategia d’investimento.

Stiamo parlando del trattare con un creditore per ridurre il debito di una persona in cambio di una percentuale od una tariffa fissa.

Per completezza, analizziamolo comunque in maniera breve.

ANALISI

Appare subito ovvio come si tratti di fatto di un lavoro, tra l’altro anche uno non particolarmente appagante a livello economico!

Si potrebbe creare un business in tal senso, è sicuramente avrebbe più senso.

Almeno, in un mercato dove non esiste ancora concorrenza.. in Italia ce n’è tanta.

PRO

  • nessuno

CONTRO

  • pseudo-investimento
  • richiede competenze e capacità particolari
  • poco redditizio

9. GESTIONE IMMOBILIARE

Gestione immobiliare

Gestire gli immobili altrui, ad esempio per una persona che possiede degli appartamenti.

ANALISI

Ancora una volta – a mio avviso – si tratta di un lavoro e non una tattica d’investimento.

Sei il delegato degli investitori con tante operazioni di sublocazione!

Insomma, gestire delle cose richiede tempo ogni giorno senza eccezione, e occuparsi della gestione immobiliare significa proprio remarre controcorrente.

Te la sconsiglio caldamente.. no, ti vieto di valutarla anche solo per curiosità.

Non ho creato questo blog con tutto il mio sudore, sangue e lacrime per vedere persone che perdono tempo impegnate in attività poco sensate!

PRO

  • nessuno

CONTRO

  • pseudo-investimento
  • richiede impegno costante
  • poco lucrativo

10. OPZIONARE UN IMMOBILE CON ACCESSORI

Immobile con accessori

Metodo creativo e carino, ma non privo di difetti.

SCENARIO

Andrea abita a Pesaro e trova nel suo quartierie in vendita una casa al costo di 400.000 euro.
La casa comprende vari accessori, tra cui un posto auto.

Propone al proprietario 370.000 euro in maniera originale, e la proposta viene accettata.
Andrea scorpora il posto, dando una caparra di soli 10.000 euro.

Cedendo il preliminare dell’immobile a 380.000 euro, l’acquirente finale paga il proprietario 370.000 – il prezzo di vendita chiesto da Andrea – mentre Andrea recupera i 10.000 di caparra.

Risultato? all’investitore rimane quasi gratis il posto del valore di 20.000 euro!

ANALISI

Per questo ipotetico scenario sono bastati quindi soli 10.000 euro, che Andrea poteva ottenere anche tramite un finanziamento personale.

In altre parole, questo tipo di investimento è accessibile a chiunque!

Magnifico doc, dove sta il problema? Mi avevi anticipato che non è privo di difetti..

Rischio, tanto rischio.

Infatti l’investitore deve fare una doppia vendita: prima l’immobile, poi gli accessori.

Gli accessori non se li intesta proprio gratis – ho scritto “quasi” – perché tra spese notarili, imposte e quant’altro, Andrea aveva sborsato 3000 euro.

PRO

  • accessibile a chiunque
  • ritorno abbastanza buono

CONTRO

  • complessità
  • rischio alto
  • durata potenzialmente lunga

11. NPL Advanced

NPL Advanced logo 2

E se ti dicessi che esiste un altro metodo, incredibilmente più redditizio rispetto a tutti gli altri, e pure accessibile a chiunque?

Finora abbiamo visto 10 modi per generare utili con le case.
Alcuni molto redditizi, altri meno.
Alcuni molto impegnativi, altri meno.

Ora vediamo il metodo definitivo oggi in Italia (e lo sarà ancora per diversi anni!).

Leggi attentamente le prossime righe, perché – in funzione di quanto capirai il discorso – ti possono cambiare per sempre la vita.

SCENARIO

Supponiamo che stai trovando un’opportunità di investimento immobiliare residenziale e agisci come investitore privato e indipendente:

A Milano, una persona qualunque rimane indietro con i pagamenti delle rate del suo mutuo..

Passa un mese, arriva la nuova rata da pagare ma al tempo stesso arrivano anche spese condominiali: a sto punto è già impossibile saldare tutto e rimane ancora più indietro.

La banca lo etichetta come cattivo pagatore: il credito diventa una esposizione rischiosa (credito rischioso).

Passano 180 gg: è stata raggiunta la soglia critica e l’esposizione diventa un credito deteriorato (definito NPL).

La banca, non avendo alternative, procede al pignoramento, ovvero tramite il tribunale organizza l’asta per la vendita forzata della casa (che avrà luogo nel futuro, non subito).

La persona diventa l’esecutato.

Successivamente l’annuncio appare su astegiudiziarie.it, il portale di riferimento sulle aste.

Nell’immediato, analizzi tutti i dati dell’immobile, dalla perizia alle foto; non noti problemi evidenti (rogne che possono impedire la vendita dell’mmobile), e te lo segni come potenziale opportunità.

In un secondo momento, vai a visionarlo di persona (è un tuo diritto).

Contatti la banca e inizi a discutere la situazione col direttore di competenza (molto prima che l’asta si tenga).

Fai una proposta creativa alla banca, che sarà 50% o meno del valore del credito, cosi c’è ampio margine di guadagno; supponiamo che il credito è di 200.000 euro e offri 80.000 euro.

La banca accetta e TU diventi il creditore.

La banca elimina e si scorda tutti i debiti nel confronto della persona che ha fatto il mutuo originale (l’esecutato).

Se lo ritieni necessario, procedi con l’home staging, sistemando l’immobile per la vendita finale.

Scorre il tempo che deve passare e ha luogo l’asta; a questo punto è sufficiente che si vende a prezzo di mercato e non necessariamente ad una cifra altissima: tu hai un eccellente ritorno sull’investimento a prescindere, perché lo hai pagato una frazione del valore reale!

L’immobile viene venduto per 230.000 e i tuoi capitali rientrano assieme al guadagno lordo di ben 150.000 euro; successivamente paghi le plusvalenze e il denaro rimanente sarà il profitto netto.

ANALISI

Ti sintetizzo le fasi di un investimento NPL Advanced.

NPL ADVANCED: LE 4 FASI

  1. individuare un’opportunità (esecuzione immobiliare in corso)
  2. analizzare la situazione e redigere business plan, determinando il potenziale ritorno sull’investimento o ROI
  3. Intercettare e negoziare con i creditori un ribasso del debito per acquistare il relativo credito a forte sconto
  4. rivendere l’immobile per far rientrare i capitali assieme agli utili

Nota bene: per semplificare, abbiamo ipotizzato una situazione “classica”; non è detto che il creditore sia unico, o che sia sempre una banca, e la “vittima” potrebbe essere pure un’azienda.
I crediti deteriorati si suddividono in varie tipologie, cosi come gli immobili. Il metodo NPL Advanced prende di mira crediti ipotecari correlati a residenze.

Ok, pare interessante, ma perché NPL Advanced è il metodo pù remunerativo?

Lascia che ti spieghi..

Il segreto di NPL Advanced sta nel fatto che tu intervieni PRIMA.

Prima rispetto a cosa? A tutto!

Prima dell’asta, prima addirittura di altri investitori.

Esatto, perché una volta che tu sei diventato creditore potrebbe entrare in gioco un investitore interessato a fare lo saldo a stralcio (altra tecnica di investimento immobiliare)… e tu venderai al nuovo attore!

E questo è solo l’inizio, se hai creatività solo il cielo è il tuo limite.

L’asta può essere annullata dal creditore, quindi in alternativa puoi anche ingaggiare un’agenzia immobiliare per vendere la casa in tempi molto rapidi!

Fammi capire dottor, di che tipo di ritorni stiamo parlando in linea di massima?

Il mio ROI medio è di 88%, ma per le singole operazioni si può arrivare a 200% e oltre, se sei bravo.

Senza dubbio, NPL Advanced è la strategia d’investimento immobiliare più profittevole e spesso anche la più veloce: in meno di un anno si chiude un’operazione (da quando compri NPL a quando rientrano i capitali).

In condizioni ideali potresti chiudere le operazioni anche in soli 15 gg, se accadono determinate cose.

Ti ho accennato prima che NPL Advanced riduce al minimo pure il rischio.

Com’è possibile?

Grazie a due fattori critici:

A. NPL Advanced non è speculazione; vale a dire, non si sta scommettendo su un potenziale aumento (o diminuzione) del valore del bene
B. la completezza della procedura consente di stabilire senza errori la fattibilità di un investimento a priori

Investendo con NPL Advanced, anche tu puoi goderti questi benefici.

Per non parlare poi dell’immensa soddisfazione nel cambiare la vita della persona impattata.

Come?

Quello che accade molto spesso quando NON interviene un investitore è che la casa viene venduta all’asta a prezzo troppo basso e il creditore non recupera tutto, sicché successivamente pignora lo stipendio dell’esecutato (!).

Inoltre, tipicamente l’esecutato ha anche altri debiti (per esempio, una cucina che pagava sempre a rate), e quindi il debito totale ammonta a molto più di quanto vale la casa..

L’effetto è che anche se la casa viene venduta a prezzo di mercato, il debitore è ancora in difficoltà!

Infine grazie agli interessi di mora, il debito è talmente pesante che molti hanno lo stipendio pignorato A VITA!

Mio Dio!

Eh si!

Come “scappatoia”, alcuni si cercano poi lavoro in nero, ma evidentemente non è una soluzione..

Anzi, è peggio ancora.. (per non dire che a questo punto sono pure dei fuorilegge!)

Non finisce qui, perché il coltello non è ancora stato girato per bene.

Colpo di grazia: l’esecutato viene messo sulla lista nera del sistema bancario, tale che gli vengono chiusi tutti i conti correnti e non può aprirne altri mai più.

Questa è la MORTE FINANZIARIA! L’esecutato è rovinato!

Capisci quindi come – tramite questa procedura di risoluzione dei debiti – crei ENORME VALORE per le vittime (delle loro scelte passate), e di conseguenza puoi guadagnare più di quanto hai mai pensato sia possibile!

L’investitore salva l’esecutato perché nel momento in cui prende la casa, la banca cancella tutti i debiti del soggetto in questione.

Come abbiamo visto anche prima, la banca vuole dare la casa all’investitore a poco prezzo e al tempo stesso dimenticare i debiti dell’esecutato perché il pignoramento è una rogna insormontabile.

La vuole evitare a tutti i costi (letteralmente!).

Può essere molto lunga e difficile e quindi costare ulteriore tempo e soldi.

Per intenderci, ci possono volere anni per portarla a termine.

Esempio di casistica: i “proprietari” (debitori) tengono l’immobile occupato e ci vogliono due anni per buttarli fuori.

Ce ne sono ben tante altre, ma fatto sta che il pignoramento è molto lungo e laborioso, principalmente per colpa del sistema giudiziario.

Aspetta… nessun neo? Non mi dire che non ce ne sono perché non ci credo.

Applicare NPL Advanced, ed investire in NPL in generale, non è facile. Te lo dico senza cercare di addolcire.

Ma questa “barriera d’ingresso” fa si che le ricompense siano favolose, e che il mercato abbia un senso di esclusività.

Preferisci fare il viaggio con una 500.. o una 458?

Perfetto.

Per ora concludo il discorso facendoti presente una cosa molto importante..

Mai come adesso è il momento opportuno per investire in NPL.

Perché?

La ragione è questa: il mercato è totalmente esplosivo.

I punti chiave del mercato sono questi:

  • con volumi di centinaia di miliardi di euro di NPL, l’Italia è il più grande mercato NPL in tutta Europa
  • le banche che possiedono gli NPL li devono vendere a tutti i costi (letteralmente) per porre stop alla loro continua emorragia di soldi
  • la Banca Centrale Europea (BCE) tartassa (comanda) le banche italiane per vendere il prima possibile
  • il governo italiano a sua volta incentiva le banche a smaltire con iniziative di supporto (GACS – Garanzia Cartolarizzazione Sofferenze)

L’Italia chiudeva il 2017 con un volume di circa 300 miliardi di esposizioni rischiose e 64 miliardi euro di transazioni NPL, mentre per il 2018 si superano i 100 miliardi euro di transazioni NPL.

[…] Il che significa che quest’anno potrebbe essere superata la soglia dei 100 miliardi di euro di transazioni […]

Fonte: BeBeez / Milano Finanza

RIPETO, L’ITALIA E’ IL MERCATO NPL PIU’ GRANDE D’EUROPA.

Diciamo che c’è tanto pesce nell’oceano, sei d’accordo?

Benissimo.

Certo, leggo X miliardi venduti di qua, Y miliardi venduti di la… devo solo diventare un Bill Gates 2 per investire, facile eh?

Non ti preoccupare, puoi iniziare anche da 100.000 euro.

C’è un solo “ma”: bisogna agire ora.

Sotto pressione della BCE, le banche italiano fanno il possibile per sbarrazzarsi di NPL e tenere la situazione sotto controllo andando avanti.

Questo significa una pioggia di opportunità d’investimento nell’immediato, ma al tempo stesso…

…col passare di tempo, il mercato si riduce, e tra qualche anno non si potrà più pescare!

Ora hai 2 scelte per iniziare:

A. Prendi una copia della bibbia sugli NPL

>> “Come investire in NPL” <<

Libro come investire in NPL

→  il materiale di riferimento per investimenti immobiliari ad alto rendimento, ed il manuale base della tecnica NPL Advanced!

Acquista il libro che ti svela tutti i segreti del mondo NPL, una pepita d’oro che ti cambierà la vita!

Le copie sono limitate, affrettati!

B. Opti per una soluzione “chiavi in mano”

>> Puoi cliccare qui per entrare in contatto diretto con me, dottor NPL, ed iniziare subito ad investire grazie alla mia ampia esperienza. <<

Infatti, avendo lavorato sul campo NPL per un periodo pluriennale, ho perfezionato una procedura che mi permette di investire con successo in maniera consistente.

Mi occuperò personalmente di investire il tuo capitale, e tu non dovrai alzare nemmeno un dito né preoccuparti di fare errori da “neofita”!

>> Contattami ora. <<

Al tuo successo,
Dottor NPL.

PS: perdonami, chiedo venia… ma in realtà se mi contatti e fai fare tutto a me, una preoccupazione la dovrai avere… quella di incassare per bene i profitti!


logo Dottor NPL Dottor NPL è il primo e unico esperto sugli investimenti immobiliari NPL in Italia per privati, creatore del metodo più avanzato e redditizio NPL Advanced, nonché autore di "Come investire in NPL",  il libro di riferimento sull'argomento.

Vanta esperienza pluriennale... sin dalla nascita del primo affare NPL in Italia!
Vuoi avere il privilegio esclusivo di investire con il dottore?
Per la prima volta è possibile:  CLICCA QUI PER INGAGGIARLO!


CONDIVIDI SU: