ATTUALI PERTURBAZIONI NPL (ANCORA ?!?!?)

Perturbazioni NPL.. casino.. tumulto.. caos nella filiera NPL -> inserisci qui le tue sterminate esagerazioni esagerate.

O forse no?

Cosa sta accadendo ancora nelle banche, nei servicer e nei tribunali dello stivale?

Domande che saltano fuori ogni 2 per 3, ormai non riesco più a respirare più di 30 secondi che qualcuno me lo chiede di nuovo..

E di nuovo, e di nuovo, e di nuovo..

NO, non qui sulla Gazzetta tra i commenti, né sui social come Facebook!

A voce.

Anche perché – aspetto importantissimo della mia filosofia di offrire un servizio impeccabile – sono in continuo e diretto contatto con i miei investor: al telefono, su Skype, messaggistica criptata e cosi via.

Chi ha a che fare con me arriva sempre ad avere una corsia preferenziale, un canale di comunicazione dedicato e spianato.

Ora, questo è stato (e in un certo senso lo è ancora) un periodo difficile a causa del COVID ma ancor più nel mondo NPL.

PERTURBAZIONI NPL: VADO AL CRUCIALE SODO

Perturbazioni NPL piramide

Tutto ciò che – direttamente o indirettamente – è legato a questo mondo come la finanza e l’immobiliare.

Mi spiego meglio.. a breve ci sarà una bufera dovuta a questa crisi, bufera che inizia però già a sentirsi.

C’è un effetto piramidale; partendo dal vertice, sono impattati tutti gli elementi sottostanti..

Qui sul vecchio continente possiamo considerare in vetta la Banca Centrale Europea, BCE.

Fatto sta che le banche stanno subendo forti pressioni dalla BCE, e queste sono più intense che mai.

Te l’ho sempre detto, da ben 2 anni a questa parte!

Devi credere perché l’ho ripetuto mille volte io ?!?!?

No: credici perché lo ha sempre diffuso la stampa, maledizione..

Esempio:

“A perfect storm has been brewing in the Italian non-performing loan (NPL) market, a country whose banking system accounts for roughly 25% of the Eurozone’s entire NPL stockpile. A legacy of a triple dip recession and the negative fallout as a result of various lending practices has saddled Italian banks with roughly EU224.2bn worth of NPLs.

In response, regulatory bodies such as the European Central Bank (ECB) have applied pressure on domestic banking institutions to restructure and deleverage their operations.”

Fonte: DeutscheBank.com

Vuoi qualcosa in italiano? Beccati questo:

La BCE mantiene alta la pressione sugli istituti di credito relativamente alla gestione degli Npl.

Recentemente ha pubblicato un’appendice che tratta le linee guida della gestione dei crediti deteriorati, la quale prevede delle svalutazioni automatiche per le sofferenze che diventano esigibili dal 2018 e, nel frattempo, ha preannunciato che nei primi mesi del prossimo anno saranno presentati nuovi programmi volti ad irrigidire maggiormente la materia.”

Fonte: mutuicasaweb.it

O addirittura quest’altro articolo con un pungente titolo:

“La Bce mette le banche italiane con le spalle al muro”

“Sulle banche italiane si è abbattuto un piccolo tsunami che ha un’origine ben precisa: la Banca centrale europea. A stringere nella morsa gli istituti è stata la valutazione della Bce sullo stato dei lavori per lo smaltimento dei crediti deteriorati, meglio conosciuti come non performing loans. La quale non ha nel mirino solo Mps (oggi sospesa mentre ieri aveva perso una decina di punti sul listino).”

Fonte: formiche.net

Tornando alla piramide..

I servicer hanno pressioni dalle banche.

Per la cronaca, i cosiddetti servicer di cui parla sempre l’industria (ma se chiedi all’esperto medio non sa di cosa sta parlando) sono delle società specializzate nel recupero crediti (crediti deteriorati ovvero eNne-Pi-eLle)..

Molte banche passano dai famosi servicer perché di base, per sbarrazzarsi degli NPL che pesano sui bilanci come degli incudini astronomici, vogliono vendere grossi pacchetti di sofferenze.

A chi possono vendere volumi di centinaia di milioni di euro o addirittura miliardi? Direttamente a me? A te?

Non siamo noi bambini africani che muoiono di fame, ma diciamo che questi numeri sono un pelo fuori dai nostri budget, concordi?

E allora gli amareggiati istituti di credito hanno solo due opzioni: o cessione pro soluto a grandi fondi specializzati, o.. rullo di tamburi.. passano la palla ai magici servicer!

Poi dai servicer possono arrivare a me / te.

In alcuni casi un creditore vende anche un singolo NPL bypassando servicer, ma è più raro.

Lascia stare questa parentesi.. tanto quando investi con me te ne frega poco, dal tuo punto di vista te lo fornisco IO.

SCENDENDO PIÙ’ IN BASSO DALLA VETTA

Perturbazioni NPL piramide 2

I tribunali hanno un accumulo di lavoro arretrato.

Ehehe.

A brevissimo, aumenteranno i fallimenti e di conseguenza i tribunali potrebbero andare in tilt già da ora.. nonostante le aste siano state ferme!

Come mai? (ti starai chiedendo)

Semplice: i tribunali italiani sono a dir poco delle chiocciole della burocrazia.

I tempi sono biblici (per dirla con finezza) e poi si aggiunge l’ironia che recenti “rivoluzioni” gli hanno fatti incasinare ancora di più.

Parlo delle aste telematiche, per darti un esempio veloce..

L’idea delle aste telematiche (nate l’anno scorso, ancor prima del coronavirus) era quella di snellire alcuni dei processi storicamente più ridicoli dei tribunali, le vendite giudiziarie appunto.

In teoria, svolgendo le cose su Internet, gli ingranaggi girano ben oliati.

In pratica, sono stati costretti a portare comunque avanti numerose aste in aula in parallelo, incasinandosi e faticando ancora di più a reggere.

METTITI GLI OCCHIALI E OSSERVA ANCHE LE SEGUENTI PERTURBAZIONI NPL

Status quo

Stai tranquillo che nell’immediato ci saranno investimenti spettacolosi da fare e sopratutto non ci sarà NULLA che ti possa fermare nella seconda metà del 2020 😉

  • banche: è previsto nei prossimi mesi e per almeno due anni un incremento degli NPL!
    Le banche non sanno ancora come disfarsene in maniera del tutto efficace, e svenderanno NPL a prezzi estremamente svantaggiosi.
    Inoltre, sono costrette a concedere prestiti e mutui dallo stato.
  • servicer: i servicer a loro volta oramai hanno la certezza di NON riuscire a gestire un ulteriore e gravoso lavoro e cercano liquidità per le loro banche..
    Potresti notare che evitano di ammetterlo, e a me dispiace per loro, però è palese la difficoltà che hanno nel recuperare liquidità: web è pieno zeppo di articoli a riguardo!
  • tribunali: è stato indetto un concorso per aumentare la capacità lavorativa dei tribunali che a breve avranno molto lavoro da sbrigare (concorso da 4000 posti).

Stammi benissimo e serenissimo caro investitore.

Se non hai già qualche operazione interessante in corso con me, sono certo che presto entrerai anche tu nell’esclusivo club degli investitori.

Come? CONTATTANDOMI QUI!

Scaldati.. non preoccuparti per le perturbazioni NPL..

Al tuo successo,
Dottor NPL.


logo Dottor NPL
Dottor NPL è il primo e unico esperto sugli investimenti immobiliari NPL in Italia per privati, creatore del metodo più avanzato e redditizio NPL Advanced, nonché autore di “Come investire in NPL”,  il libro di riferimento sull’argomento.


Vanta esperienza pluriennale…
sin dalla nascita del primo affare NPL in Italia!

Vuoi avere il privilegio esclusivo di investire con il dottore?

Per la prima volta è possibile:  CLICCA QUI PER INGAGGIARLO!

CONDIVIDI SU: